BuoneIdee

I Tre Pensieri di Natale della Mia Lista

Questo post lo penso da un paio di settimane, lo scrivo, lo cancello e infine ho deciso che lo prenderete nel modo in cui mi verrà fuori.
Lo dedico a tutti coloro che si sentono avvolti in un mare di nebbia, di fatica e sono nella fase del vorrei ma non posso.

1. Questa mattina ho iniziato le mie feste di Natale con il funerale di un’amica. Aveva poco più della mia età. Era sempre sorridente e come ha detto giustamente il prete, parecchio naif. Era una brava persona ed era malata. Ci ha lasciato qualche giorno fa nel dolore dei genitori, del marito e della sorella che ha appena dato alla luce il suo primo figlio.
Ma non voglio scrivere tristemente di questo argomento. Non sono interessata alla versione semplicistica della morte in cui si spara frasi del tipo: era così giovane, non se lo meritava, era una così brava persona.

Spronata da questa vicenda e dalla mia esperienza interiore di lutto, il mio primo pensiero è che siamo nati tutti con la prospettiva di morire e che la vita non è niente messa in confronto con la grandezza del cosmo.
Tuttavia, nel mio piccolo, posso comunque fare il possibile per non farmi rovesciare dall’intemperanza, dalla disillusione e dalla chiusura mentale.
Sono solo un piccolo tassello, ma visto che sono in ballo, ballerò con garbo.

2. In questi giorni è stato il compleanno di rendilopossibile, questo Blog, nato con la voglia di divulgare i Principi e nel frattempo intrattenere e far riflettere. Io e Monica eravamo partite con tutte le buone intenzioni: registriamo, scriviamo, postiamo. Poi, dato che a nessuna delle due veniva naturale autocelebrare il nostro piccolo sito, ci siamo ripromesse di puntare all’autenticità. Sì, certo il SEO ha le sue regole e i social media pure.
Però in questo annetto di attività siamo cresciute tanto e il nostro Blog altrettanto.
Le statistiche ci dicono che gli articoli più letti sono Quando i figli crescono e il nido rimane vuoto e Superare un momento difficile e che sempre più persone, arrivano a noi attraverso le ricerche da Google. Quindi il lavoro che stiamo facendo pian piano ci sta premiando.

Il mio secondo pensiero per questo Natale: 

è libera la testa dal fardello del brusio, mettiti sinceramente al servizio e poi guarda che succede.

3. Un paio di settimane fa, Monica ha messo in piedi un’idea a cui io mi sono accodata e che mi piace moltissimo. Abbiamo chiesto ad alcuni speaker internazionali di realizzare un webinar su “Il Tassello Mancante” di Sydney Banks, il libro sui Principi che abbiamo letto, ri letto, sottolineato mille volte e che proprio in questi giorni è uscito in libreria. La nostra sorpresa è stata che quasi tutti hanno detto sì e lo faremo. Partiremo dal 21 Gennaio 2019.
Questa circostanza mi ha portato a riflettere sui conseguimenti e gli obiettivi. Io non avrei MAI, MAI, MAI, pensato di potermi anche solo avvicinare a un’esperienza di questo tipo come co organizzatore dell’evento. Eppure, grazie al contributo di Monica e di tutti coloro che ci stanno aiutando a passare la parola stiamo veramente facendo un buon lavoro.

Il mio terzo pensiero è: tutto quello che serve a volte, è realizzare che si può fare molto meglio e di più quando godiamo della collaborazione altrui senza menate, andando al sodo.

E allora ragazzi, mentre fervono tutti i preparativi e mi pare di essere dentro Il Sabato del Villaggio di Leopardi io voglio andare oltre l’ansia del Natale e godermelo per stare con amici e parenti, cucinando e giocando a tombola che poi Lunedì arriva presto.

Commento

SEGUICI

NEWSLETTER

BUSINESS

LEGGI CHE TI PASSA