Business Illuminato

Come aumentare il rendimento di un Manager?

Spesso ci viene chiesto cosa può fare la comprensione dei Principi per le aziende; sorprende infatti come un approccio che non prevede duro lavoro, sofisticate tecniche di persuasione o sottili strategie motivazionali possa essere efficace (e a nostro avviso ancora più efficace) in un ambiente molto competitivo e altamente preparato.

La risposta è semplice: ci occupiamo di facilitare, accelerare e potenziare l’espressione di ciò che è già presente negli esseri umani, nei manager (ebbene si, sono esseri umani anche loro) e nelle loro relazioni.

I vantaggi per il manager

Il non dover aggiungere lavoro duro, nozioni ed estenuanti esercizi al già oberato manager è un vantaggio di per sé notevole, ma ciò che più conta è che chiunque venga in contatto con questa comprensione ne risulterà alleggerito (il che facilita agilità ed energia), potenziato (+produttività +rendimento), ispirato (+creatività + capacità di problem solving), e molto meno agitato e confuso (meno stress e meno perdite di tempo inutili).

Come si arriva a tutto ciò preferisco raccontarvelo attraverso la storia di Paolo, un manager in carriera a capo di un grosso team di lavoro di un’importante azienda del settore farmaceutico.

Il suo rendimento al lavoro era sempre più scadente e la sua vita personale e familiare mostrava segni di sofferenza.

Scarso rendimento e difficoltà relazionali

Sento tristezza e fatico a concentrarmi. Il mio pensiero corre a ciò che non credo di saper fare e mi blocco. La lista delle cose da fare aumenta e mi sento sopraffatto, perdo energia e lucidità e sempre meno sono in grado di proseguire, di essere produttivo, di fare ciò che ci si aspetta da me.

Le sensazioni sono sgradevoli e il messaggio che mando a chi mi sta intorno è: statemi lontano, mordo!

Le relazioni con i miei colleghi sono sempre più astiose e difficili, le relazioni con i dirigenti si sono trasformate in penose riunioni nelle quali loro esprimono dissenso e io subisco, mascherando il mio disagio, mortificato dentro, iperattivo fuori.

 

Sono bastati pochi incontri. Paolo era talmente disperato che ha abbassato la guardia e si è reso disponibile ad ascoltare qualcosa di nuovotanto, tutto ciò che ho provato sino ad ora non ha funzionato, diceva.

Ha visto i principi in azione nella sua vita, ha visto come questi principi non siano teorie o belle idee, ma verità che lui stesso aveva già sperimentato, senza esserne consapevole.

Quando la comprensione è diventata profonda in lui, tutto è cambiato.

Una nuova prospettiva per migliorare il rendimento

Quando sono tranquillo, quando smetto di pensare a tutto quelle cose tristi e magari mi distraggo un attimo, un sorriso si disegna sul mio viso, un barlume di lucidità affiora e la soluzione ad uno dei tanti task (delle tante sfide per chi, come me, ama l’italiano) emerge chiara e forte dal nulla.

Quel nulla ricco di soluzioni, quel nulla pieno di produttività, serenità e creatività, quel nulla che in realtà è il Tutto, ma è talmente troppo grande che non riesco a vederci nulla dentro, se non quel poco che emerge quando sono quieto, quando non ascolto il chiasso dei miei soliti pensieri, quando non ascolto il brusio delle mie insicurezze, quando non presto attenzione a tutto ciò che è nel mio cervello e scivolo in quella quiete nella quale trovo soluzioni; ecco, quel nulla dicevo è ciò che sono quando le mie performance lavorative sono al top.

Sembra fantascienza, eppure è più semplice di quanto si riesca a spiegare.

Aver avuto l’occasione di comprendere i Principi alla base della mia esperienza di Essere Umano ha trasformato la mia vita e mi ha permesso di ottenere risultati strabilianti al lavoro e a livello personale come Individuo.  

Un acceleratore di produttività

Questa comprensione è stata un acceleratore per la produttività mia personale e del mio team di lavoro, mi ha permesso di creare un nuovo clima relazionale nel gruppo e con i nostri fornitori. Tanti problemi si sono dissolti, lasciando il tempo libero da dedicare al lavoro vero, quello utile per consegnare i progetti in tempo e quello fondamentale da dedicare alla programmazione e alla creazione di soluzioni innovative.

Non è cambiato nulla nelle attività che dobbiamo svolgere, ma sembra di essere in nuovo posto di lavoro, più sereno, più tranquillo, più innovativo e gratificante.

Grazie

Paolo

Opportunità

Sei un manager o un imprenditore e vorresti capire meglio come potremmo essere utili a te o alla tua azienda?

Scrivi subito: monica@rendilopossibile.it oppure simona@rendilopossibile.it

Commento

SEGUICI

NEWSLETTER

BUSINESS

LEGGI CHE TI PASSA