Pillole

Come si può cambiare il mondo?

Vuoi cambiare il mondo? Vai di buon umore tra la gente.

Oggi vi racconto oltre a ciò che è accaduto nella realtà virtuale del nostro magazine, anche la realtà materiale, nella vita fatta di carne, ossa ed emozioni. Un dietro le quinte che ci ha impegnato e insegnato parecchio; per condividere con voi ciò che abbiamo imparato, abbiamo deciso di raccontarvi tutto!

Come avrete letto negli ultimi articoli della rubrica Scoperte dal Mondo, Simona ha fatto un viaggio in Portogallo, per la precisione a Lisbona e dintorni. Era un viaggio programmato da tempo, nel suo tipico stile cultura-bellezza-divertimento-organizzazione, lussuosamente economico. Gli spunti per organizzare e godere di un viaggio ricco ed emozionante non mancano a partire dal tour di Lisbona, proseguendo con una gita a Sintra, ai confini del mondo (quando ancora si credeva che la terra fosse piatta), per concludere con una meta adatta anche ai bambini ad uno degli acquari più grandi d’Europa.

Insomma, se volete qualche idea su come organizzare un viaggio davvero interessante, qui avrete di che leccarvi i baffi!

Durante il corso dell’ultima settimana poi sono accadute cose meravigliose anche off-line. Alcuni progetti ai quali teniamo molto hanno preso vita.

Sabato 7 e domenica 8 aprile si è svolto a Modena il corso Aiutarsi per Aiutare condotto da me (Monica) insieme ad Angela Scarano e Carla Xella, nomi che se avete letto qualche articolo del nostro blog, avete sicuramente già incontrato. L’obiettivo era di introdurre ai Tre Principi le persone che hanno deciso di partecipare al corso di Jack Pransky che si svolgerà a Rimini a maggio, ma in realtà è stato un vero e proprio viaggio alla scoperta di un modo più libero e rilassato di affrontare la vita, utile a chiunque abbia voglia di un po’ di aria fresca e rigenerante!

 

Anche se in viaggio in Portogallo, grazie alla tecnologia, Simona ha potuto portare a termine un importante accordo per fare formazione ad un’azienda che da piccola start-up è diventata impresa internazionale in soli due anni. Al momento non possiamo rivelare altro, ma se ci sarà possibile, vi racconteremo i passi salienti di questa esperienza!

 

Non contente, sempre in questa settimana, a Carpi è partito un progetto di condivisione e supporto ai genitori durante il quale Monica condivide i Principi e la propria consapevolezza sulla natura dell’esperienza umana con un bel gruppo di genitori desiderosi di aiutare i propri figli a muoversi nel mondo.

 

Beh, direi che siamo proprio soddisfatte di tutto quello che sta accadendo attorno a noi e il motto che sentiamo di usare come titolo di questi giorni di intensa attività è proprio ciò che abbiamo pubblicato su Instagram martedì:

Vuoi cambiare il mondo?
Vai di buon umore tra la gente!

Infatti è proprio quello che abbiamo deciso di fare. Uscire di casa, uscire dal mondo virtuale, anche se qui ci saremo sempre per condividere anche con chi si trova lontano, ciò che ci sta a cuore, e tuffarci tra gli esseri umani fatti di carne, ossa ed emozioni. Abbiamo voglia di ascoltarvi, imparare e condividere insieme a voi le intuizioni, i sorrisi e le sensazioni.

Cambiare il mondo, come ho avuto occasione di scrivere nell’articolo di lunedì, significa disinserire il pilota automatico e fluire con ci che la vita ciò propone di momento in momento. E il buon umore è sempre la compagnia migliore per affrontare qualsiasi cosa!

Ci incontriamo nel mondo!

    1 Comment

  1. Pingback: Sei stanco della Solita Vita Quotidiana? Vuoi qualcosa di Straordinario? – Rendilo Possibile

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: